Piano preventivo

La perdita dell’udito può avere un effetto significativo sulla qualità della vita. I problemi che può causare sono: depressione, ansia, negazione e l’essere sempre arrabbiati.

Una figura fondamentale è l’audioprotesista, che svolge l’attività di prevenzione, di correzione e riabilitazione delle deficienze della funzione uditiva. Quindi è naturale essere sconvolti dall’idea di riconoscere la perdita uditiva o di accettare l’aiuto di un professionista.

Diagnosticare la perdita dell’udito

Per diagnosticare la perdita dell’udito viene effettuato un controllo basato su un test, che può essere un primo passo per migliorare la vita del paziente. Nella maggiore parte dei casi i pazienti non si rendono conto della perdita dell’udito oppure vi è un rifiuto, quindi bisogna essere cauti e invitarli ad effettuare un test.

Esistono diversi tipi di test:
– Test di screening generale: bisogna coprire un orecchio alla volta per vedere come si sentono le parole e i suoni in diverse tonalità
– Test del diapason: tale test può aiutare a rilevare la perdita dell’udito
– Test audiometrico: si indossano cuffie per sentire i suoni diretti a un orecchio alla volta
L’audiologo presenta una serie di suoni di varie tonalità e chiede di indicare ogni volta che si sente il suono alzando la mano.

Una volta stabilita l’entità uditiva e le varie esigenze personali, l’audioprotesista consiglierà la soluzione acustica più adatta alle necessità e allo stile di vita del paziente. Se la perdita uditiva riguarda entrambe le orecchie, potrà utilizzare degli apparecchi acustici per riequilibrare l’udito.

Oltre il 95% delle perdite dell’udito può essere aiutato da apparecchi acustici. Gli apparecchi acustici possono essere piccoli, discreti e invisibili. La loro funzione è quello di rendere i suoni più alti e alcuni vengono messi nel canale uditivo esterno, per poi garantire al paziente di sentire al meglio, comunicare liberamente, interagire e partecipare attivamente alla vita quotidiana.

Chiedilo agli Specialisti

Vuoi saperne di più? Vuoi approfondire l'argomento?

Fai le tue domande e chiedi un parere medico o un consiglio ai nostri esperti.

Nome

Numero di telefono

Email

Messaggio