Apparecchi acustici

Come prendersi cura degli apparecchi acustici in vacanza

cura apparecchi acustici estate
368views

Per qualcuno è ancora presto, altri sono già partiti per le loro vacanze estive, ma non c’è dubbio che con le temperatura altissime di quest’anno in molti scelgano anche solo nel weekend di recarsi al mare e in piscina. Ma per chi indossa apparecchi acustici in vacanza è importante ricordare di fare attenzione alla loro manutenzione, affinché le giornate sulla spiaggia o i viaggi in auto non danneggino il dispositivo.

Ecco, quindi, alcuni consigli molto utili per la manutenzione e cura degli apparecchi acustici in vacanza, in tutte le situazioni in cui ci si può trovare.

Apparecchi acustici al mare

Apparecchi acustici al mare

La prima cosa da evitare quando si è al mare con gli apparecchi acustici è che la sabbia entri all’interno del dispositivo. Questa, infatti, potrebbe ostruire componenti come il microfono o il tubo, provocando danni anche permanenti alla protesi acustica. È opportuno evitare di toccare l’apparecchio acustico quando si hanno le mani sporche di sabbia, e soprattutto non riporlo all’interno di una borsa insieme ai teli da mare o altre accessori che abbiamo portato in spiaggia.

Un altro pericolo per il nostro dispositivo è costituito dagli spray protettivi o abbronzanti: qualunque sostanza vaporizzata potrebbe entrare all’interno dell’apparecchio acustico e danneggiarlo, dunque, è consigliabile rimuoverlo prima di spruzzare qualsiasi cosa sul nostro corpo, specialmente se sul viso o tra i capelli.

Infine, come sappiamo, è sempre importante che gli apparecchi acustici non entrino in contatto con l’acqua, ma al mare, con l’acqua salata, il pericolo è ancora maggiore. Se questa entra all’interno dell’apparecchio acustico, infatti, anche una volta asciugata, lascia all’interno dei cristalli impossibili da rimuovere e, dunque, danneggia l’apparecchio acustico in modo permanente.

Apparecchi acustici in piscina

Apparecchi acustici in piscinaAnche la piscina è uno dei luoghi più affollati durante la stagione estiva. Qui, valgono le stesse regole esposte per il mare, ma ci sono alcune altre accortezze da considerare.

Innanzitutto, qui il pericolo di contatto con l’acqua è ancora maggiore, perciò è sempre preferibile scegliere una postazione lontana dal bordo piscina o dalle docce, per tenerci al riparo dagli schizzi d’acqua provocati dagli altri bagnanti.

Inoltre, è opportuno munirsi di un contenitore per apparecchi acustici, in modo da poterlo lasciare sotto l’ombrellone o in borsa, sicuri che esso sia al riparo dall’acqua ma anche dalla luce solare.

Apparecchi acustici in viaggio

Apparecchi acustici in viaggioChe sia per raggiungere la spiaggia, la piscina o un’altra meta vacanziera, i viaggi in auto, treno o aereo caratterizzano la stagione estiva.

Le persone che indossano apparecchi acustici, però, dovrebbero ricordare questi utili consigli per il viaggio, sufficienti a consentirgli di viaggiare serenamente (vedi anche Sordo? Perché rinunciare a viaggiare?).

-Munirsi di batterie di riserva per essere sicuri di non restare senza; sono ammesse nel bagaglio a mano, dunque non c’è da preoccuparsi di portarle in aereo.

-Portare con sé anche il kit per la pulizia e asciugatura degli apparecchi acustici, perché le diverse attività vacanziere potrebbero richiedere una manutenzione più accurata e frequente.

-Prima di qualsiasi partenza, è anche una buona abitudine quella di recarsi dal proprio audioprotesista per effettuare una revisione preventiva ed essere certi di partire con il dispositivo perfettamente funzionante.

-Durante il volo in aereo la maggior parte delle compagnie aeree consente di tenere acceso il dispositivo, anche se è predisposto per la connessione wireless. Per qualsiasi domanda, però, è preferibile contattare la compagnia di viaggio in anticipo.

-Anche durante i passaggi alla sicurezza è possibile continuare a indossare gli apparecchi acustici. I componenti dei dispositivi di ultima generazione sono talmente piccoli che in genere non vengono visualizzati da un rilevatore di metalli.

Per maggiori informazioni riguardo all’utilizzo e la manutenzione degli apparecchi acustici in estate (anche se non parti per le vacanze) leggi la nostra guida Manutenzione apparecchi acustici in estate: come averne cura nei mesi più caldi.

Lascia una risposta

specialisti dell

specialisti dell'udito

La risposta alle tue domande
Specialisti dell'udito è una rete di professionisti distribuita su tutto il territorio nazionale, che conta circa 280 centri acustici in tutta Italia.