Curiosità sull’udito

Inquinamento acustico: il nemico silenzioso

inquinamento acustico
642views

Contesti scomodi o rumorosi, come quelli causati dall’elevato inquinamento acustico, sono ambienti in cui l’uomo si abitua, più o meno facilmente, a vivere. Il caso dell’abitudine ai rumori assordanti è emblematico: si convive anche con suoni vicini ai 90 decibel, ossia il limite medico stabilito dall’Organizzazione mondiale della sanità oltre il quale si rischia di subire danni all’udito. Ignari del fatto che questi possano avere degli effetti gravi sulla salute, non si “sente” più il trambusto e si va avanti. I problemi all’apparato uditivo, purtroppo, non sono gli unici inconvenienti; difatti, uno studio pubblicato sull’European Heart Journal lancia un monito a dir poco allarmante: l’inquinamento acustico aumenta il rischio di ictus e abbrevia le aspettative di vita.

Le insidie dell’inquinamento acustico

I ricercatori della London School of Hygiene & Tropical Medicine, del King’s College London e dell’Imperial College hanno monitorato l’andamento della salute dei cittadini londinesi negli anni dal 2003 al 2010 in aree dove i rumori nel corso della giornata possono raggiungere anche i 60 decibel e le conseguenze rilevate sono men che mai rassicuranti. Per le persone oltre i 25 anni di età con prolungate esposizioni a chiassosi rumori, il team di esperti ha riscontrato che i tassi di decesso per gli abitanti delle zone più assordanti sono del 4% superiori rispetto a chi vive in aree più silenziose; mentre il tasso di incidenza dei casi di ictus risulta essere del 5% superiore.
I motivi di tali mali? Stress, pressione sanguigna più alta e disturbi del sonno. Questi ultimi sono gli elementi direttamente legati all’inquinamento acustico con dirette conseguenze negative sullo stato di salute delle persone. Gli effetti nocivi si aggravano e aumentano se l’esposizione al rumore elevato è prolungata nel tempo: superiore è la durata di “ascolto” e più elevate saranno le probabilità di incorrere in problemi anche gravi all’apparato uditivo.
E voi con quali rumori siete costretti a convivere quotidianamente?

Lascia una risposta

specialisti dell

specialisti dell'udito

La risposta alle tue domande
Specialisti dell'udito è una rete di professionisti distribuita su tutto il territorio nazionale, che conta più di 600 centri acustici in tutta Italia.