AudioprotesistiGli specialisti

Tecnologia negli apparecchi acustici – L’ascolto della televisione con i sistemi senza fili

tecnologia negli apparecchi acustici
675views

Negli ultimi anni la tecnologia digitale ha consentito un miglioramento delle prestazioni degli apparecchi acustici grazie ad un’elaborazione sempre più precisa del segnale e di conseguenza un migliore riconoscimento della parola rispetto al rumore.

La rivoluzione più grande è però avvenuta nel campo della connettività ovvero nel collegamento degli apparecchi acustici a tutti i dispositivi tecnologici che adoperiamo nella vita di tutti i giorni: il computer, il telefono, gli smartphone, ma soprattutto la televisione.

Nello specifico sono stati migliorati i sistemi a modulazione di frequenza (FM) ma sono state implementate la tecnologia Bluetooth e la comunicazione a 2,4 GHz, quest’ultima già presente in molti giochi elettronici utilizzati da bambini, ragazzi ed anche adulti.

In questo contesto, se il collegamento ad alcuni dispositivi può essere di interesse solo ad una minoranza degli utilizzatori di apparecchi acustici, notevole è invece il beneficio dell’ascolto della televisione con gli apparecchi acustici utilizzando i sistemi senza fili.

Il problema dell’ascolto della televisione riguarda infatti tutte le età ed è una delle esigenze primarie manifestate dalle persone con problemi di udito che in molti casi si affidano all’uso delle cuffie.

I vantaggi dell’usare gli apparecchi acustici

Gli apparecchi acustici di ultima generazione, e non necessariamente di alta fascia tecnologica, consentono I’ascolto dell’audio della televisione con i sistemi senza fili e rispetto alle cuffie hanno importanti vantaggi.

In primo luogo la regolazione dell’ascolto è di ottima qualità, in qualche caso vi è il Dolby Surround, ed è personalizzata in funzione della perdita uditiva della persona, ciò compensa le variazioni repentine di volume dei canali o dei programmi della televisone.

Secondo aspetto importante è che non vi è ingombro e nessun peso in testa se non quello degli apparecchi acustici.

In ultimo, la persona che adopera gli apparecchi acustici con questi sistemi senza fili non è più isolata dagli altri mentre ascolta la Tv, cosa che avviene invece con le cuffie; si riescono a sentire i rumori esterni, ad esempio il suono del telefono, del campanello della porta o del citofono, oltre a potere dialogare con gli altri e tutto ciò evita spiacevoli problemi.

In conclusione quanto sopra descritto, è utile a tutti, a partire dai bambini che guardano i cartoni animati sino a chi vive solo ed ascolta la televisione come forma di compagnia durante la giornata.

Lascia una risposta