Problemi di udito

Disturbi dell’udito, perché vergognarsene?

disturbi dell'udito
444views

Disturbi dell’udito? Non devono più rappresentare un problema e il cambiamento parte in primis dal mutamento del comportamento di ognuno: non sentire più vergogna rispetto al fatto di essere ipoacusici. Al giorno d’oggi sono disponibili tante di quelle soluzioni che risolvere il fatto di sentirci poco o male è diventato di una semplicità disarmante. Quindi, perché ancora tanti retaggi, tanta ignoranza e tanta diffidenza verso chi ha una ridotta sensibilità uditiva? C’è qualcosa di strano in chi indossa gli occhiali? Certo il percorso di chi ricorre agli apparecchi acustici è più lungo e impegnativo ma i risultati sono incredibilmente positivi.

Perché non parlare dei propri disturbi dell’udito?

Il primo passo da superare è non avere vergogna di comunicare al mondo che si hanno problemi di udito: indossare con disinvoltura i propri apparecchi acustici o informare le persone con cui si sta parlando che si hanno dei problemi di udito deve diventare uno scambio naturale così come dire il nome, l’età o la professione. I cantanti che stanno ricorrendo all’uso degli auricolari anziché dei rumorosi, assordanti e ingombranti monitor sta aiutando a sdoganare l’uso dei dispositivi per l’udito, perché non farne un oggetto trendy e alla moda? Tanti, per fortuna, scelgono colori sgargianti o addirittura ornano le protesi acustiche con monili e applicazioni di pizzo per abbellirli ed è questo l’esempio da seguire e la tendenza che si spera venga seguita. Solo svincolando l’idea che l’ipoacusia debba essere associata a un problema per cui provare imbarazzo si possono combattere le ancora troppo numerose storie di discriminazione che, purtroppo, ancor oggi si sentono in giro.

Ipoacusici? Siatene fieri!

Far diventare i disturbi dell’udito un tratto distintivo della propria personalità, come una distinzione di stile da difendere con orgoglio. Parlarne con chiunque, comunicare che si sente poco, partecipare alla vita sociale delle persone con problemi di udito e incoraggiarle a seguire l’esempio di abbandonare la vergogna dell’essere ipoacusici e viverla come un fatto naturale, un semplice: “sono fatto così”. Perché nessuno è diverso.

Lascia una risposta

specialisti dell

specialisti dell'udito

La risposta alle tue domande
Specialisti dell'udito è una rete di professionisti distribuita su tutto il territorio nazionale, che conta più di 600 centri acustici in tutta Italia.