Curiosità sull’uditoStorie

YouLine: l’app anti-assembramento ideata da due medici palermitani

YouLine
YouLine è l'app anti-assembramento ideata da due medici palermitani
305views

Con la riapertura di molte attività ed esercizi commerciali, gran parte dell’Italia esce dal lockdown. Tuttavia, il pericolo di diffusione del Covid-19 a causa degli assembramenti nei luoghi pubblici, specie quelli chiusi, è ancora molto alto. Ecco perché, già prima della fase 2, due medici palermitani si sono messi all’opera per realizzare un’app anti-assembramento: YouLine.

Francesco Cupido, otorino e professore aggregato all’Università di Palermo, aveva già dimostrato nel 2014 come tecnologia e medicina potessero lavorare bene insieme. Ha infatti ideato Doctor Chat, la chat che consente ai medici di ogni paese e nazionalità di interagire fra di loro, di collaborare ai casi più complicati e di creare database condivisi dei pazienti, con tanto di cartelle cliniche e referti.

Adesso, insieme al collega Mario Imburgia (odontoiatra e professore associato all’Università di Rochester) ha ideato e finanziato personalmente YouLine. Si tratta di un’app che permette di gestire i flussi di pazienti e di evitare il raggruppamento in piccoli spazi. Grazie a YouLine, le sale d’attesa degli studi medici, che restano uno dei luoghi critici di assembramento, diventano totalmente virtuali, e i pazienti possono attendere comodamente a casa il proprio turno.

“L’idea – spiegano Cupido e Imburgia – è nata innanzitutto dalla necessità di trovare soluzioni per i pazienti e per il personale dei nostri studi professionali. Per quanto possiamo sanificare costantemente stanze e poltrone in cui operiamo, uno dei punti critici resta infatti la classica sala d’attesa con riviste e divanetti. Per superare il problema abbiamo quindi pensato di trasferire questa parte dello studio in una stanza virtuale, gestendo da remoto gli accessi e il pre triage”.

Come funziona YouLine

Quello che contraddistingue YouLine dalle altre app dello stesso tipo è la semplicità di utilizzo, sia per lo studio medico che per i pazienti.

Lo studio infatti non dovrà installare nessun tipo di software complesso né installare apparecchiature elettroniche. Basterà collegarsi al sito YouLine.it e inviare una mail per generale un QR Code personalizzato. Dopodiché, basterà stamparlo con una normale stampante su un foglio A4 e affiggerlo all’esterno dell’ambulatorio. I pazienti invece dovranno inquadrare il CR Code con il proprio cellulare o caricare il link dal proprio pc per poter accedere immediatamente alla sala d’attesa virtuale. Il tutto senza installare applicazioni o software (YouLane infatti è una Web App) e senza inserire i propri dati personali. Quando sarà giunto il loro turno, l’app li avviserà tramite una notifica sonora, proprio come un messaggio o un appuntamento in calendario.

L’app YouLine, sviluppata grazie al supporto tecnico di Andrea Santangelo, è completamente gratuita. Presto però arriverà anche la versione premium con nuove funzionalità, nuove automazioni e la possibilità di inserire banner pubblicitari.

Un’app anti-assembramento non solo per gli studi medici

Grazie alla sua semplicità di utilizzo, YouLine non si limita a gestire le prenotazioni per gli studi medici. Infatti, può può essere utilizzata per tutte le attività.

“Dopo avere elaborato e testato YouLine – spiegano i due medici – abbiamo capito che in realtà questo software poteva essere applicato ovunque e quindi abbiamo pensato di metterlo a disposizione di tutti gratuitamente”.

Supermercati, ristoranti, bar e banche possono sfruttarla per limitare gli assembramenti e per rendere più agevoli gli appuntamenti.

“Siamo convinti – continuano – che YouLine avrà successo per il semplice fatto che questa web app risolve una serie di problemi che fino a pochi giorni fa sembravano insormontabili, mettendo a rischio non solo la gestione ma in molti casi la sopravvivenza stessa delle aziende. Inoltre, potrebbe diventare un modello e un’occasione, partendo da un momento drammatico come il lockdown da cui stiamo lentamente provando a uscire, per migliorare la qualità dei servizi e il rapporto tra enti-imprese-studi e utenti”.

Lascia una risposta

specialisti dell

specialisti dell'udito

La risposta alle tue domande
Specialisti dell'udito è una rete di professionisti distribuita su tutto il territorio nazionale, che conta più di 600 centri acustici in tutta Italia.