Sistema uditivo

483views

Il sistema uditivo è uno dei cinque organi di senso, solitamente è meglio noto col nome di udito. Data la sua fondamentale funzione di connessione e conoscenza dell’ambiente esterno, è uno dei primi organi a svilupparsi nel feto. Il sistema è composto dagli organi sensoriali, che costituiscono il sistema uditivo periferico, e dalle parti uditive del sistema sensoriale, che compongono a loro volta il sistema uditivo centrale.

Il sistema uditivo periferico è composto dalle parti componenti entrambe le orecchie, ossia l’orecchio esterno, quello medio e quello interno. Questi ultimi sono gli organi deputati alla trasduzione meccano-elettrica delle onde sonore in impulsi nervosi che sono trasmessi alle parti uditive del sistema nervoso centrale. Quest’ultimo, essendo un sistema sensoriale, è composto da due tipi di neuroni che svolgono sia il compito di ricevere le informazioni dall’esterno sia di tramutare questi stimoli in dati da portare al cervello affinché siano elaborate da quest’ultimo.

Il sistema uditivo, per via della sua delicata natura, può essere colpito da diversi fastidi e disturbi di natura diversa poiché possono interessare differenti parti dell’orecchio o del nervo uditivo ed essere causati da fattori sia uditivi sia extra-uditivi. Generalmente, i problemi che possono interessare il sistema uditivo comportano sordità oppure ipoacusia da lieve a grave e solitamente si distinguono in ipoacusia da rumore, ipoacusia neurosensoriale e ipoacusia percettiva.

Il consiglio da seguire, nel caso in cui si presentasse un qualsiasi problema di udito, è quello di ricorrere quanto prima a uno specialista per evitare che il disturbo, se non curato in tempo, possa aggravarsi o estendere il danno alle connessioni sinaptiche e compromettere quindi le capacità intellettive. Differenti studi, infatti, dimostrano la stretta correlazione fra la perdita di udito e l’aumento del rischio di sviluppare demenza. Contrastare il decadimento della funzione uditiva, attraverso comportamenti di prevenzione per la salute dell’udito, diagnosi tempestiva della capacità d’ascolto o l’utilizzo di apparecchi acustici adeguati, combatterebbe il pericolo di decadimento cognitivo.

Lascia una risposta

specialisti dell

specialisti dell'udito

La risposta alle tue domande
Specialisti dell'udito è una rete di professionisti distribuita su tutto il territorio nazionale, che conta più di 600 centri acustici in tutta Italia.