Gli Specialisti dell'udito

Questa è la sezione audioprotesista, dove si possono trovare studi tematici e ricerche sull'udito


Uso del cellulare e neurinoma acustico: esiste un rapporto?

Esiste un rapporto diretto tra uso del cellulare e insorgenza di quel particolare tumore del nervo uditivo noto come neurinoma dell’acustico? A seguito della recente sentenza in merito da parte del Tribunale di Ivrea, il dott. Aldo Messina, otorinolaringoiatra e audiologo, affronta la questione analizzando le più recenti ricerche. A giudicare dalle notizie di stampa, una recente sentenza della sezione Lavoro del Tr...

Barotrauma da immersione: proteggere le orecchie dei sub

Il danno maggiormente riscontrato da chi pratica attività di immersione è sicuramente il barotrauma da immersione subacquea. L’orecchio del sub, infatti, durante le immersioni, deve essere considerato come un diamante pregiato di cui avere cura. Diversamente, egli correrebbe il rischio di barotrauma - trauma derivante da un’improvvisa e notevole variazione della pressione ambientale-, che può causare una perdita uditiva an...

Orecchio tappato: raffreddore o perdita uditiva?

L’ orecchio tappato (ovattamento auricolare), ossia quel senso di orecchio chiuso o pressione nell'orecchio, può avere molteplici cause. A tutti può capitare, avendo il naso chiuso per un comune raffreddore o, di questi tempi, per un’allergia, che le orecchie si ovattino e sentano meno. Le orecchie, infatti, sono collegate alla rinofaringe (la parte posteriore del naso) tramite le tube di Eustachio. Nella cassa del timp...

Ipoacusia centrale e degenerazione cognitiva

Diversi studi hanno dimostrato la relazione esistente tra  ipoacusia centrale e degenerazione cognitiva, dovuta a un maggiore isolamento, a una maggiore concentrazione delle energie cerebrali da investire nell’ascolto a discapito della memoria e del pensiero e, infine, all’esistenza di veri e propri danni cerebrali responsabili sia della perdita uditiva che del declino mentale. Sono considerate centrali quelle ipoacusie nelle quali il dan...

Misofonia: un problema reale ma poco conosciuto

Il prof. Gianfranco Cupido, otorinolaringoiatra e docente presso l'Università degli studi di Palermo, ci illustra alcuni dettagli della misofonia: una patologia poco conosciuta, ma la cui incidenza registra un aumento costante nel contesto ambulatoriale. Il termine misofonia fu creato per la prima volta da Pawel Jastreboff nel 2003. Si tratta di un disturbo poco conosciuto, poco compreso e fino a qualche mese fa poco studiat...
PRENOTA UNA VISITA GRATUITA
Menu Menu